burkina faso marocco

Riepilogo

Grande festa al Gabetto, dove la finale ha emesso il suo verdetto: il Burkina Faso si laurea campione dell’Africa Cup Torino 2019. Una partita combattutissima e ricca di emozioni, decisa solo ai calci di rigore dove i burkinabé hanno prevalso sul Marocco per 3-2.

PRIMO TEMPO

I primi due minuti sono di fuoco e si assiste alla classica legge del “gol mangiato, gol subito”. Parte fortissimo il Marocco con Azz el Arabe che sfiora l’incrocio dei pali con un tiro da distanza ravvicinata. Non passa neanche un minuto e arriva il gol del Burkina Faso con Gueye che con un gran al volo da fuori area che supera in pallonetto il portiere marocchino. La gara vive del gran possesso palla del Marocco che difficilmente riesce a rendersi pericolosa in avanti, mentre il Burkina Faso si affida al contropiede mettendo in ansia spesso la difesa avversaria. 

SECONDO TEMPO

Nel Marocco esce Azz el Arabe ed entra El Kettani, e la gara cambia completamente. I marocchini attaccano in ogni modo costringendo il Burkina Faso a chiudersi a riccio in difesa. Proprio il neo entrato porta le maggiori apprensioni in avanti con i suoi scatti in velocità, sfiorando in un paio di occasioni il gol del pareggio. Un gol che sembra non arrivare mai, con i minuti che passano inesorabili e con il Burkina che già pregusta la gioia della vittoria. A soffocare questa emozione però è Rizk a due minuti dalla fine, con una mischia in area risolta con un colpo di testa che si insacca. Il pareggio del Marocco è più che meritato, e a decidere la vincente sono necessari i calci di rigore.

I tiri dagli undici metri sembrano maledetti: le prime due serie vengono fallite da entrambe le squadre. Segnano poi Konate e Zarhoudi, poi è la volta di Bamba. Sul 2-1 per il Burkina Faso, Abid spara alto il suo rigore. Basta un gol per laurearsi campioni, ma Thomas Sankara si fa parare da Oujjaj il suo tiro. Il Marocco potrebbe quindi pareggiare e andare ad oltranza, ma Rizk, che aveva portato la gara fino ai penalty, tira fuori. Il Burkina Faso è quindi campione di Africa Cup Torino 2019, e adesso l’appuntamento è per la quinta edizione del 2020.

MIGLIORE IN CAMPO BURKINA FASO: GUEYE – Un gran gol dalla distanza apre le marcature, poi è tutta una gara di sofferenza in cui deve lottare come un dannato a centrocampo.

MIGLIORE IN CAMPO MAROCCO: EL KETTANI – Stravolge completamente la gara con il suo ingresso nel secondo tempo. C’è da chiedersi cosa sarebbe successo se fosse stato titolare dal primo minuto.

Dettagli

Data Ora League Stagione
28/07/2019 17:00 Africa Cup Torino 2019

Ground

Campo Gabetto

Risultati

ClubPrimo TempoSecondo TempoGoalsEsito
Burkina Faso103Vittoria
Marocco012Sconfitta