italia-burkina-faso

Riepilogo

Adesso è ufficiale: il Burkina Faso è la squadra rivelazione del torneo. Dopo aver sconfitto la Costa d’Avorio nei quarti di finale, anche l’Italia viene battuta 2-0 dai burkinabé, che adesso volano in finale e possono continuare a sognare in grande.

PRIMO TEMPO

Comincia molto bene il Burkina Faso, che con decisione tiene la formazione italiana schiacciata in difesa. Il primo gol arriva dopo sette minuti con Diop che segna con un gran tiro a giro da fuori area dove Edera riesce solo a sfiorare la palla. Pochi minuti e i burkinabé raddoppiano di testa con Ndiaye, l’assistente di linea alza però la bandierina segnalando il fuorigioco. La reazione dell’Italia non arriva e il Burkina continua con il suo gioco. Le occasioni per raddoppiare ci sono ma servirebbe quel pizzico di precisione in più per evitare che la palla esca sempre di poco.

SECONDO TEMPO

L’Italia è incapace di portarsi in avanti, il Burkina continua a rendersi pericoloso. E il più pericoloso è sempre Diop, vicinissimo al gol al minuto 13 con un tiro che viene salvato sulla linea da Clerico. Passa solo un minuto e arriva in mischia su calcio d’angolo il gol del Burkina Faso che l’arbitro annulla. Il ritmo della partita, complice il caldo, si abbassa di minuto in minuto, con la formazione burkinabé che resta nella metà campo italiana a cercare il gol della sicurezza. Rete che arriva all’ultimo minuto con Ndiaye che insacca a porta vuota e può far cominciare la festa.

MIGLIORE IN CAMPO ITALIA: SAVCIUC – Nella giornata no degli azzurri, è il giocatore che prova a fare qualcosa in avanti, senza però troppa fortuna.

MIGLIORE IN CAMPO BURKINA FASO: DIOP – Sempre un pericolo quando il pallone arriva nell’area di rigore italiana, suo il gol qualificazione.

Dettagli

Data Ora League Stagione
21/07/2019 16:00 Africa Cup Torino 2019

Ground

Lucento

Risultati

ClubPrimo TempoSecondo TempoGoalsEsito
Italia000Sconfitta
Burkina Faso112Vittoria