Organizzazione



Africa Cup è principalmente un torneo di calcio a 11. Le squadre che rappresentano le proprie nazionali si confrontano e si sfidano all’insegna del Fair Play e dei sani valori dello Sport.

La nostra missione è valorizzare il patrimonio culturale, sociale e sportivo delle comunità africane residenti in Piemonte, nonché l’importanza dell’immigrazione dal punto di vista demografico ed economico.

Africa Cup vuole rendersi attiva per stimolare il dibattito di integrazione africana ed aumentarne la consapevolezza all’interno della società civile italiana.

Al fine di dare maggiore visibilità all’evento si è ritenuto prioritario incrementare iniziative verso il pubblico e sviluppare attività culturali ed artistiche complementari.

Questa è un’occasione speciale ed unica per generare un confronto costruttivo sui temi trattati dalla nostra associazione.

Organizzazione

L’associazione G.A.C.S. (Gruppo Africano Cultura e Sport) è composta da 33 membri del consiglio direttivo e 1086 soci di diverse nazionalità, opera dal 1990 nei vari settori della vita cittadina, regionale, nazionale, europea, africana e americana, collaborando con enti pubblici e privati attraverso iniziative rivolte a fornire opportunità di incontro tra cittadini italiani e immigrati africani al fine di costruire e saldare i rapporti di amicizia e di solidarietà tra i popoli presenti in Piemonte.

G.A.C.S. promuove e diffonde le culture del continente africano attraverso dibattiti, mostre pittoriche, viaggi di studio per studenti italiani in Africa (medicina tropicale, zoologia, antropologia, storia, architettura, lingue, turismo, ecc,…), progetti di sviluppo, cene etniche, spettacoli musicali, concerti e attività sportive.

Ispirandosi ai principi di solidarietà sostiene le donne, i giovani e i minori vittime della tratta, organizzando degli incontri periodici per sensibilizzare gli stessi Africani ad entrare nel mondo della legalità con lavoro dignitoso; orienta gli immigrati africani nei percorsi scolastici con supporto alle famiglie e ai giovani di seconda e terza generazione, fornendo informazioni in merito al disbrigo delle pratiche burocratiche per l’ottenimento del permesso di soggiorno e, in modo particolare, aiuta le donne africane indicando loro i servizi sul territorio.

Nel 2008 ha sostenuto con successo la nascita di tre piccole imprese in Costa d’Avorio, Ghana e Camerun, favorendo la sicurezza alimentare, la lotta alla povertà, la cooperazione allo sviluppo e, in certi casi, il rientro sostenibile di 42 Africani nei loro paesi di origine.

Nel 2016 nasce l’idea di Africa Cup, manifestazione calcistica con il preciso scopo di svolgere un’azione di integrazione tra le diverse comunità africane nel territorio piemontese.

L’associazione G.A.C.S. desidera che l’incontro tra le diverse comunità africane contribuisca all’affermazione delle culture e per questo crede che le sue iniziative socioculturali educative e sportive possano essere portatrici di un nuovo dialogo tra i popoli con degli strumenti di espressione che parlino una lingua universale.

Tutto ciò viene fatto per stabilire un nuovo equilibrio mondiale basato sulla solidarietà e la fratellanza tra i popoli, oltre che per garantire la pace e l’armonia per contrastare ogni forma di razzismo.